Psicosomatica: che cos’è e come gestirla

Per somatizzazione si intende un particolare processo psicofisico che porta una persona a manifestare, in una parte del proprio corpo organicamente sana, un dolore come risposta inconscia ad un alterazione del proprio equilibrio psicologico. Come riconoscere queste risposte? Come possiamo stare meglio? Il benessere è alla base della vita sana…

Il percorso è strutturato in 6 incontri in cui esplorare i meccanismi psicologici che stanno alla base della somatizzazione, individuare i “punti dolenti” nel corpo e applicare semplici tecniche per aiutare a sciogliere le tensioni che ne derivano. Durante il primo incontro ci sarà un inquadramento teorico-psicologico condotto da una psicologa che affronterà il tema della psicosomatica in relazione alle cause che portano a “sentire” nel corpo i disagi della mente, andando a capire quali sono le parti del corpo in cui si manifestano di più i sintomi. Durante i quattro incontri successivi si approfondiscono i vari punti “critici” andando ad applicare per ciascun punto tecniche varie: yoga, meditazioni guidate, suoni, toning, campane tibetane. L’ultimo incontro è dedicato alla chiusura, feedback generali, ricapitolazione di tutto il percorso.